giovedì 28 aprile 2016

Riequilibriamo i chackra col canto delle vocali

molto bello questo sound guidato...

https://www.youtube.com/watch?v=3sct113UNhA


giovedì 21 aprile 2016

trovato l'orologio secondo la medicina cinese!

come promesso agli allievi ed alle allieve:è molto in sintesi, a voce ci sarebbe molto da dire e da spiegare, ma è un ottimo promemoria!
angelica1212.oneminutesite.it

lunedì 18 aprile 2016

La medicina energetica e il canto

La medicina energetica è antica anche se a tutt'oggi è considerata un approccio nuovo verso la guarigione. La medicina tradizionale considera la persona suddivisa a scomparti, ed il corpo a sé stante; la psicologia si interessa delle funzioni della mente come di cosa a parte; la medicina energetica invece parte dal presupposto che il corpo come il pensiero, le emozioni… siano tutte espressioni dell'energia. Energia o forza vitale, che nella medicina tradizionale cinese è chiamato QI, nella tradizione giudaico-cristiana è Spirito, nella cultura induista è il Prana.
Negli ultimi tempi la scienza ufficiale si è espressa considerando una serie di proteine che recano informazioni a tutto il corpo; ogni cellula è ricoperta di ricettori per specifici peptidi (http://www.generazionebio.com/notizie/6016-guarigione-emozionale-energetica-futuro-medicina.html). Le molecole "fluttuanti" delle emozioni sarebbero i messaggeri. Facciamo un esempio: ho un pensiero imbarazzante, questo provoca un'emozione, questa emozione agisce sui vasi sanguigni ed arrossisco.
Le possibilità che si aprono su questa finestra sono pazzesche: se induco le emozioni a mobilitare le cellule immunitarie da che cosa potrò guarire?
Nella medicina energetica si lavora sulle emozioni, specialmente su quelle irrisolte, o in traumi, che hanno generato blocchi. L'inconscio è potentissimo, e sono tutti seppelliti lì.
Conosco un modo, molto affine alle tecniche vibrazionali ed energetiche: è il respiro terapeutico con l'uso dei suoni di guarigione.
Proviamo insieme!
Prossimo seminario giovedì 21 in via Tabona 4, ore 21-23.
angelica1212.oneminutesite.it



venerdì 15 aprile 2016

16 aprile giornata mondiale della voce

Sabato 16 aprile 2016 si celebra la giornata mondiale della voce
Gli incontri di respiro e canto terapeutico si moltiplicano.
Giovedì 21, ore 21-23, presso la scuola di counseling "La Commedia" in via Tabona 4 a Pinerolo si terrà un seminario extra-ordinario specifico sul canto terapeutico, con Angelica Pons. Chi è interessato: tel. 349 446.4863.
Domenica 24 per chi desidera unirsi al coro Joy prove h 9,30 presso la Basilica di S. Maurizio di Pinerolo, e h 10,30 Messa e celebrazione del Battesimo di Andrea, il bimbo di due cari amici appartenenti al coro. Dopo rinfresco.
Al pomeriggio nel parco di Villa Prever, sempre a Pinerolo, iniziativa ad ingresso libero di presentazione di libri sulla montagna (in caso di maltempo esiste una struttura coperta attigua). Tra un autore e l'altro, con un caro amico chitarrista terremo circle songs ed altri esperimenti vocali cui tutti potranno partecipare.

lunedì 11 aprile 2016

I suoni terapeutici taoisti

I suoni terapeutici furono ideati da monaci buddisti e da medici più di 2200 anni fa.Un testo del 200 a.C. sottolineava già la loro utilità terapeutica. Gli esercizi basati sui suoni sono classificati fra le pratiche di longevità “Yangshen”, mirate a nutrire l’organismo. Ogni suono ha una vibrazione particolare che si sintonizza sulla frequenza dell’organo abbinato. La pratica permette di agevolare e rendere scorrevole la circolazione energetica lungo i meridiani, di tonificare i 5 organi (fegato, cuore, milza, polmone e rene) e i 5 visceri a loro abbinati dalla MTC (vescicola biliare, intestino tenue, stomaco, intestino crasso, vescica urinaria). I suoni hanno un notevole effetto preventivo e curativo. Possono potenziare il sistema immunitario e alleviare alcuni disturbi comuni e cronici. Hanno un azione calmante sul sistema nervoso e rilassante sul corpo.
angelica1212.oneminutesite.it

lunedì 4 aprile 2016

Esponiamoci alla musica!

«La musica non è soltanto un susseguirsi di sonorità gradevoli; la musica è un condensato di forze, di vibrazioni. (…) si può utilizzare la potenza delle vibrazioni sonore non soltanto per proiettarsi nello spazio, ma anche per creare.
La musica facilita il lavoro mentale: invece di lasciare che il pensiero vada alla deriva, occorre essere coscienti e mobilitarlo allo scopo di realizzare qualcosa di bello e di grande in se stessi e nel mondo. 
Voi dite di incontrare delle difficoltà quando volete meditare…
Ecco un metodo: concentratevi su un’immagine luminosa, esaltante, e la musica vi trascinerà molto in alto, verso un mondo di luce e di bellezza. Sentirete quella musica come una forza che vi trasporta. Imparate ad utilizzare il potere dei suoni!». (Omraam Mikhaël Aïvanhov)

“Noi esseri umani abbiamo amato la musica sin dalle origini, e ci è difficile immaginare di vivere la nostra vita quotidiana senza di essa” Masaru Emoto (dalla prefazione del libro “Healing Voice”, ediz. Verdechiaro)
L'acqua esposta alla musica di Mozart acquisisce una bellezza nel cristallo che è una meraviglia. Noi siamo acqua. Esponiamoci alla musica, ai sentimenti buoni e veri, alle belle vibrazioni! 

«Infatti, così come l´acqua collega tra di loro i continenti della Terra, i sentimenti dell´amore e della gratitudine possono unire gli uomini di tutto il mondo.
La musica possiede il grande dono di aprire e armonizzare "il cuore e i sentimenti" dell'uomo» (krisztina nemeth)




http://www.amadeux.net/sublimen/dossier/masaru_emoto.html